Sydney 2016: una rimonta alla “ Errani ” che vale i quarti di finale

FacebookTwitterGoogle+Condividi
sara-errani-2016-sydney-apia-internationa-quartefinals-jankovic

sara-errani-2016-sydney-apia-internationa-quartefinals-jankovic

Dopo un leggero ritardo nella tabella di marcia a causa di una Bencic insensibile a qualsiasi offensiva in quel di Brisbane, la stagione della nostra Sara Errani può dirsi ufficialmente salpata con ogni favore dei venti grazie ad un importante quarto di finale.

Stanotte infatti l’italiana ha ricominciato esattamente da dove aveva lasciato l’anno scorso e sulla Ken Rosewall Arena di Sydney ha inscenato una rimonta degna della più tenace delle lottatrici.

Quella di oggi è stata una vera e propria impresa sia se si considera l’instabilità dei pronostici pre-partita - il computo dei precedenti era di 3-2 in favore di Sarita - sia la condizione psicologica nell’affrontare la stessa Jelena Jankovic che poco meno di 3 mesi fa l’aveva sconfitta (6-4, 7-5) in occasione del WTA Elite Trophy di Zhuhai.

L’ex n.1 del mondo infatti non ha fatto eccezione alla regola durante questo turno di ottavi di finale dell’Apia International e ha venduto carissima la pelle. I primi 8 games del match sono stati una prova di incredibile solidità da entrambe le parti del net fino a che la serba non ha approfittato del momento giusto per colpire e mettere a segno il break. L’azzurra però non si è lasciata minimamente scoraggiare e ha riconquistato quello che le era stato tolto poco prima forzando il tie-break e chiudendo in vantaggio in primo parziale.

E’ nella ripresa che il vero potenziale tennistico della finalista del Roland Garros si è manifestato in tutta la sua grandezza: dopo essere andata sotto un pesantissimo 1-5 – estremamente ingannevole visto che pressoché ogni game si è giocato ai vantaggi – la nostra Sara Errani ha iniziato a risalire macinando punto dopo punto per completare la rimonta in un tie-break mozzafiato! Risultato finale: 7-6(3), 7-6(8).

La prossima avversaria sul percorso di Sarita sarà la russa Svetlana Kuznetsova, che ha raggiunto i quarti di finale poco dopo la Nostra grazie ad una sudatissima vittoria in 3 sets contro la teutonica Sabine Lisicki. Sara non ha mai vinto sul veloce contro l’attuale n.25 del ranking.

Il match è già programmato per le 14 locali (4am italiane) sul Court1 e sarà trasmesso live da Supertennis TV.

Potrebbero interessarti anche...