Roma 2014: Infortunio nel momento peggiore

 

Non è stata la fine di torneo che Sara avrebbe sperato per ieri, dal momento che si è infortunata nella finale di singolare. Stava giocando bene come aveva giocato tutta la settimana, ma, indietro 3-5 contro Serena Williams, ha sentito male a un muscolo della gamba e ha dovuto chiamare il trainer. Nonostante sia tornata in campo dopo poco, è apparso subito chiaro che la sua mobilità sarebbe stata gravemente ridotta. Seppur in condizione che l'avrebbero portata ad un ritiro se si fosse trattato di una qualsiasi altra partita e di un qualsiasi altro torneo, Sara ha scelto di porgere comunque tutti i onori ed il suo rispetto al pubblico di Roma, rimanendo in campo fino alla fine. Serena Williams si è aggiudicata il titolo degli Internazionali BNL d'Italia 2014 per 6-3, 6-0.

Sara ha poi tentato di mettere una pezza là dove possibile per provare a disputare il match della finale di doppio ma dopo pochi giochi è stato evidente che semplicemente non poteva giocare, e sul punteggio di 0-4 è stata costretta al ritiro.

Dopo il match di doppio, Sara ha detto che è tornata in campo dopo il time out medico solo per il fantastico pubblico di Roma e per Roberta Vinci, anch'ella vittima di problemi fisici nel corso della settimana che non si era ritirata dal torneo.

Oggi Sara è andata in ospedale per una risonanza magnetica, che ha dato come risultato una distrazione di secondo grado al flessore della coscia. La prognosi è riposo e terapia dedicata per almeno due giorni, dopodiché si spera che possa tornare in campo. Auguriamoci che sia pronta per il Roland Garros in partenza la prossima settimana!

Come sempre, Ubitennis ha postato una raccolta di articoli dai media italiani, mentre la WTA ha inserito diverse video highlights e interviste da Roma. Infine, potete trovare tutte le foto nella nostra fotogallery!

Potrebbero interessarti anche...