Roland Garros 2012: Il sogna continua…FINALE e TOP10!

Non è ancora finita! Sara ha battuto Samantha Stosur 7-5, 1-6, 6-3, e lei è in finale al Roland Garros! Risultato spaziale per la nostra Sara che per la prima volta in carriera raggiunge la Top10, l'ultimo stadio in un torneo del Grande Slam e ovviamente un'opportunità per alzare la massima coppa francese fra pochissimo contro Maria Sharapova. All'inizio della partita, Sara era chiaramente nervosa, i primi 2 games sono andati alla Stosur in maniera troppo frettolosa. Passata la tensione iniziale però Sara ha cominciato a mettere in campo la constanza che poi non l'avrebbe abbandonata per tutto il resto della partita e ha recuperato lo svantaggio. Entrambe le giocatrici hanno alzato il loro livello di gioco stando bene attente a non farsi strappare il proprio turno di battuta fino a quando Sara ha breakato la Stosur sul 6-5 e ha servito per il set con successo. Il secondo parziale ha fornito un quadro completamente diverso della partita. Improvvisamente l'avversaria aussie non sbagliava piu' un colpo, e ha interrotto il gioco di Sara con colpi potenti e ben piazzati. Il terzo set invece è stato molto più simile al primo. Sara ha preso un vantaggio di 3-0, e anche se la Stosur è tornata sul 3-3, è riuscita a rimanere calda e salda anche nei punti fondamentali. Dopo l'ultimo punto, Sara si è sdraiata sul campo in festa, ed è scoppiata in lacrime mentre a sua famiglia e l'allenatore sembravano tutti molto emozionati. Con questa vittoria, Sara non è solo nella sua primissima finale Slam ma entrerà anche nella Top10 il prossimo lunedi!

"Io non mi sento top 10 ma ora sarò quindi è una sensazione strana," Sara ha detto questo, "forse il mio problema era prima non credevo troppo che avrei potuto vincere contro i più forti giocatori - ma ora ne ho battute tre di fila. Quindi forse devo pensare un po' diversa ora ".

I commenti di Sara dopo la partita:

"Non so neppure descrivere quello che ho provato. Mi dovrei fermare per capire quello che ho fatto, ma forse è meglio non farlo perché il torneo non è finito. Ora non devo essere troppo contenta, non mi devo fermare. Ripeto quello che ho detto nei giorni scorsi, il torneo non è finito, devo restare carica e concentrata. E poi prima della finale di sabato c’è da giocare la finale di doppio con Roberta…”

“A chi dedico questi successi? A tutta la mia famiglia, che mi ha raggiunto qui contro la scaramanzia, fino a ieri con me c’era solo mio fratello Davide. A tutto il mio staff, al mio coach Pablo Lozano, alla federazione, ai miei amici, a chi mi vuol bene… Voglio che questa vittoria sia anche la loro… “. E su cosa è cambiato e cambierà per lei adesso: L’unica cosa che ho fatto, ma lo faccio da quando gioco a tennis, è allenarmi il meglio possibile giorno dopo giorno, lottare il più possibile in campo contro qualunque avversaria. Ora devo continuare su questa strada proprio in virtù del risultato enorme che sto ottenendo qui a Parigi. Ma non voglio che tutto questo mi cambi in campo o fuori. Io sono e sarò sempre la stessa, Cichi…”

Tutte le sue compagne della nazionale Roberta Vinci, Francesca Schiavone e Flavia Pennetta hanno commentato il successo di Sara esprimendo tutta la loro gioia, il loro supporto ed il loro sostegno per sabato. Su Ubitennis è possibile ascoltare i commenti di Roberta Vinci, ma anche cosa hanno detto sua mamma e il papà , e alla reazione del suo preparatore atletico David Andres (I e II). Intervista di Sara, con Supertennis, si possono trovare su youtube, mentre per pressconference si trova sul sito Roland Garros, sia in video e scritto.

Potrebbero interessarti anche...