sara-errani-australian-open-2017-ozaki-makarova

Stanotte è arrivata la prima vittoria della nostra guerriera Sara Errani all'Australian Open 2017 ©Tonelli

La tensione e la voglia di fare bene, unite alle condizioni fisiche non del tutto ristabilite al 100% dopo il risentimento che l'ha costretta al ritiro dall'Hobart International, non hanno impedito a Sara Errani di conquistare finalmente la sua prima vittoria del 2017!

Una lunga nottata di attesa per rivedere la nostra guerriera al suo esordio nel down under Slam ha ricompensato tutti i suoi fan con una vittoria concreta e ben gestita contro la giovane Risa Ozaki - attualmente al suo best ranking (92). Sarita è scattata fuori dai blocchi con un break, portandosi più vicina al traguardo parziale di 3 lunghezze ma sfortunatamente poco dopo ha accusato un malore che l'ha costretta a richiedere l'intervento del medical time-out e a rallentare il ritmo. Una volta passato lo spavento però Errani ha messo in campo tutta la sua esperienza per chiudere il primo set, per poi sbrigare velocemente il resto della pratica grazie alla sua superiorità tecnico-tattica, fatta pagare cara alla nipponica, ormai vagante per il campo senza più speranza di ripresa. Risultato finale: 7-5, 6-1.

Nel post-partita, ai microfoni della Federazione Italiana Tennis, la nostra Sara Errani ha commentato così il match appena vinto: 

"Ero partita fortissimo, subito 3-0. Poi ha cominciato a girarmi la testa e avevo la nausea… Pian piano ne sono venuta fuori. La voglia c’è, sto lavorando tanto. Certo, ho qualche piccolo acciacco muscolare, ma ci sta avendo cambiato tutto, a partire dai metodi di allenamento. Me lo confermano anche i fisioterapisti

In tutti questi annisono sempre stata focalizzata sul tennis 24 ore su 24. Anche fuori dal campo, monitoravo tutto: punti, classifiche, avversarie. Ora sento di aver bisogno di altro. Voglio separare il tennis da quello che è il resto della mia vita”.

 

Un ulteriore innesto di fiducia per la nostra guerriera arriva dalla classifica live: grazie alla vittoria ottenuta stanotte infatti la nostra Sara Errani rientra stabilmente in Top50, piazzandosi temporaneamente alla 46° posizione

Nel secondo turno Sara se la dovrà vedere contro Ekaterina Makarova: il peso massimo russo è approdata al turno successivo imponendosi sulla connazionale ed omonima Ekaterina Alexandrova col punteggio di 6-0, 4-6, 6-1, ed è avanti di misura sulla romagnola nel conto dei 7 incontri disputati in carriera. Proprio qui a Melbourne nel 2010, però, Errani si aggiudicò uno dei 3 confronti a suo favore (R64, 6-2 6-3).

Per vostra maggiore informazione QUI potrete trovare il tabellone di singolare femminile integrale dell'Australian Open 2017.

Ormai la macchina Errani è rientrata talmente a pieno regime da non avere il day-off fino al prossimo turno di singolare che si disputerà domani: stanotte si torna in campo con la simpaticissima Kirsten Flipkens per l'esordio in doppio contro Daria Gavrilova e Daria Kasatkina, in programma stanotte sul Court 14 intorno alle 4am italiane. 

Per vostra maggiore informazione QUI potrete trovare il tabellone di doppio femminile integrale dell'Australian Open 2017. 

Per tutti coloro che non hanno avuto la fortuna di potersi godere il match live su Eurosport o in streaming, eccovi gli highlights di stanotte per consolarvi a dovere in attesa del prossimo turno.

(VIDEO) HIGHLIGHTS - Australian Open 2017: Errani v. Ozaki